Quello che non ti dicono sul più importante indice azionario americano: le 5 azioni più importanti comandano!

  • Home
  • Quello che non ti dicono sul più importante indice azionario americano: le 5 azioni più importanti comandano!
Shape Image One
Quello che non ti dicono sul più importante indice azionario americano: le 5 azioni più importanti comandano!

Se dovessi usare un unico indice azionario per misurare il benessere dell’economia, quale useresti? Molto probabilmente, se conosci bene i mercati, prenderesti come riferimento l’S&P 500

Anche se probabilmente il Dow Jones è uno degli indici più conosciuti e importanti al mondo, è molto selettivo e ingannevole… Comprende solo 30 azioni e per questo è molto meno rappresentativo.

L’S&P 500, invece, è un indice molto più attendibile e comprende nel suo paniere un maggior numero di azioni.

Scopriamo insieme cos’è l’S&P 500, perché è così importante, quali sono le sue performance e quali aziende contiene… È vero che il suo andamento dipende da sole 5 azioni? 

Che cos’è l’S&P500?

L’S&P 500 è un indice azionario che misura le performance di circa 500 aziende americane. Include aziende che operano in 11 differenti settori ed è molto utile per valutare la salute del mercato azionario americano e quindi anche dall’andamento dell’economia in generale. 

Quail sono i requisiti per entrare nell’S&P 500? 

Per essere “eletti” nell’indice le varie aziende devono rispettare alcuni criteri. Oltre ad una serie di cose, le aziende che vogliono entrare nell’S&P 500 devono strettamente rispettare i seguenti requisiti:

  • Capitalizzazione di almeno 8.2 miliardi di dollari.
  • Sede operativa e fiscale negli USA.
  • Quotazione in borsa.
  • Situazione finanziaria stabile.

Grazie a questi criteri, solo le società più grandi e stabili del paese possono far parte dell’indice. L’elenco di queste società viene rivisto e aggiornato trimestralmente. 

Come viene calcolata la capitalizzazione di mercato? 

La capitalizzazione di mercato viene calcolata moltiplicando il numero di azioni che una società ha in circolazione per il prezzo della singola azione. Quindi, se una società ha 5 milioni di azioni e il prezzo attuale di un’azione è di 10$, la capitalizzazione di mercato di tale società sarà di 50 milioni di dollari. In termini più semplici, la società ha un valore di mercato pari a 50 milioni di dollari. L’S&P 500 è la somma delle capitalizzazioni delle singole società.

Nel Dicembre 2021 la capitalizzazione totale dell’S&P 500 era pari a 40,36 trilioni di dollari. 

Performance indice azionario S&P 500

Il grafico appena mostra sopra mostra le performance dell’S&P 500 dal 1990 fino ad oggi (17 Febbraio 2022). Si può chiaramente vedere come l’indice nel lungo termine sia sempre aumentato, nonostante alcune correzioni negli anni.

Molti infatti sostengono che sia uno dei migliori investimenti possibili

Quali sono le 5 più grandi aziende dell’S&P 500?

Abbiamo visto in breve che cos’è l’S&P 500 e da cosa è composto, ma non tutte le società hanno lo stesso peso, infatti ad ogni azienda viene assegnata una ponderazione specifica basata sulla capitalizzazione… 

Ti faccio un esempio: tornando alla nostra società di prima che vale 50 milioni di dollari, ipotizziamo che l’S&P 500 capitalizzi 100 milioni in totale, se facciamo 50milioni/100milioni troviamo 0.5 che corrisponde al 50%, ovvero il peso che ha quella singola azienda sul totale dell’indice. 

Ho usato dei dati completamente a caso ma spero di aver reso l’idea…

Secondo quanto appena detto, quindi, le società con capitalizzazioni di mercato più grandi hanno molta più “influenza” di quelli con capitalizzazioni più piccole…

Perché ti ho parlato di tutto questo? Perché adesso avrai un’arma in più quando valuti un indice azionario, se mi hai seguito avrai capito che le ponderazioni delle varie società sono molto importanti per avere un quadro accurato su quella che è la salute del mercato azionario. 

Ti faccio un altro esempio: quando le azioni Microsoft salgono o scendono del 10%, ciò potrebbe avere un impatto significativo sull’indice, in quanto si parla di parecchi miliardi di dollari. Se confrontiamo Microsoft con The Gap, che è una delle società in fondo alla lista per capitalizzazione, se il titolo di The Gap sale o scende del 10% questo comporterebbe uno spostamento “solo” di alcuni centinaia di milioni di dollari. 

Ogni movimento di un’azione ha quindi un impatto diverso sull’interno indice…

Azioni più importanti S&P 500

Prendiamo per esempio il grafico qui sopra che mostra come più di un 1/3 (35%) del rendimento dell’S&P 500 del 2021 provenga da soli 5 titoli

Quali sono questi 5 titoli? 

Apple Inc. (AAPL)

Microsoft Corp. (MSFT)

Tesla, Inc. (TSLA)

Alphabet Inc. Class A (GOOGL)

NVIDIA Corporation

Tutte queste aziende, guarda caso, sono nella top 10 delle aziende più capitalizzate dell’S&P 500. Così è come è costruito il mercato azionario…

Il resto delle società ha performato in media molto meno…

Ovviamente, ti starai chiedendo, beh se un intero indice dipende da soli 5 azioni, cosa succederebbe se anche solo 1 di queste aziende dovesse crollare? Di sicuro non sarebbe piacevole e l’indice ne risentirebbe parecchio…

Non è però un caso che le società più grosse siano quelle che ottengano i risultati migliori… Ovviamente più un’azienda è grande e strutturata, più ha a disposizione capitali da investire in ricerca e sviluppo, marketing, talenti, tecnologie per poter continuare a competere sul mercato e per poter continuare ad aumentare i profitti…

Se hai ancora dei dubbi guarda ancora una volta il grafico delle performance dell’indice dal 1990 ad oggi, probabilmente ti convincerai che nel lungo termine queste aziende sono abbastanza affidabili…

Potrebbe anche interessarti: Perché il 95% dei trader perde soldi?

 

Analisi, news e spunti operativi, gratis nella tua inbox ogni domenica mattina.

 

 

Anche noi odiamo lo spam: i tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento.