Wasde: il meglio del report di aprile

  • Home
  • Wasde: il meglio del report di aprile
Shape Image One
Wasde: il meglio del report di aprile

Giovedì 9 aprile è uscito il Wasde report dell’USDA, il dipartimento dell’agricoltura statunitense.

Nelle tabelle i risultati del report relativo agli Stati Uniti. Nelle ultime due colonne a destra la variazione percentuale rispetto al mese precedente e allo stesso periodo dell’anno scorso (variazione segnalata dal colore).

Commento sul report globale riassunto relativamente alle maggiori variazioni e ai paesi protagonisti.

Le aree coltivate sono sempre in milioni di acri. Le altre misure sono sempre in milioni di tonnellate tranne che per Wheat e Soybean U.S.A. che sono in milioni di bushel (sacchi; circa 25kg).

Come leggere il report

Tutte le materie rispondono alla legge della domanda e dell’offerta. I fattori scatenanti del movimento dei prezzi sono molteplici e complessi quindi è difficile prevedere unicamente in base a un report, seppur completo e importante. Le informazioni però sono utili per tenerci aggiornati sulle materie prime, eventualmente inibire delle operatività medio-lunghe (stagionalità) e capire come si evolve il mercato (cosa fondamentale per capirle).

Legenda voci:

Area Planted – Area piantata
Yield per Harvested Acre – Raccolto per acro coltivato
Production – Produzione
Imports – Importazione
Supply, Total – Offerta
Exports Esportazioni
Use, Total – Totale utilizzato
Ending Stocks – Scorte

CORN

Calo delle scorte globali che passano da 320 a 297 milioni di tonnellate, registrano un -7,19%.

In calo anche produzione e esportazioni. La produzione registra un -1,04% passando da 1123.65 a 1112.01 milioni di tonnellate; le esportazioni registrano un calo del -8.33% passando da 180.89 a 165.83 milioni di tonnellate.

L’Argentina registra un calo del 10% dell’export e da 37.24 a 33.5. In calo le scorte rispetto al mese scorso (marzo) da 4.12 a 3.87.

SOYBEAN

Produzione mondiale in leggero aumento dello 0.43% da 1396 a 1402 milioni di tonnellate. Scorte mondiali in calo da 348 a 327 milioni di tonnellate segnando una variazione del -6%.

Produzione Brasile in aumento da 117 a 124.5 milioni di tonnellate (+6.41%) ma in diminuzione rispetto allo scorso mese; in aumento anche le esportazioni da 74.59 a 78.5 milioni di tonnellate (+5.24%).

Per la Cina in aumento produzione e scorte, rispettivamente del +13.3% e del 16.80%.

Soybean Meal

Stabili export e scorte di Argentina e Brasile. In leggero aumento la produzione brasiliana da 32.91 a 34.35 milioni di tonnellate (+4.38%).

Soybean Oil

In aumento produzione ed export di Argentina e Cina.

WHEAT

Scorte globali in aumento a 287 milioni di tonnellate da 278. Produzione che sale a 764.49 da 731.46 milioni di tonnellate.

Aumento delle scorte in India da 16,99 a 42, segnando un aumento del 41%. Aumento delle importazioni per Australia, Canada, Russia; in leggero calo le importazioni dell’Unione Europa che da 5.76 passano a 4.8.

Export in generale calo, compresa Cina ed Unione Europea.

ROUGHT RICE

Scorte globali in aumento del 4% da 175 a 182 milioni di tonnellate. L’India, secondo maggior produttore al mondo, aumenta le scorte del 18% passando da 29 a 35 milioni di tonnellate.

SUGAR

COTTON

Scorte globali in aumento del 4.25% da 80 a 83.4 milioni di balle. In aumento la produzione globale da 118.61 a 121.59 milioni di balle (+2.51%).

Per l’India aumento della produzione del 14.34%, da 25.8 a 29.5 milioni di balle; grande aumento delle scorte sia rispetto l’anno scorso (+66%) e rispetto al mese scorso (+39%).

Per il Brasile aumento dell’esportazioni (+42% rispetto l’anno scorso) e delle scorte (+10.67%).

 

Analisi, news e spunti operativi, gratis nella tua inbox ogni domenica mattina.

 

 

Anche noi odiamo lo spam: i tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento.