Chiudono altri impianti e per il settore carni continua l’incertezza

  • Home
  • Chiudono altri impianti e per il settore carni continua l’incertezza
Shape Image One
Chiudono altri impianti e per il settore carni continua l’incertezza

Smithfield Foods, il più grande trasformatore di carne suina del mondo, ha detto mercoledì che chiuderà due stabilimenti statunitensi, dopo aver chiuso un macello di suini a causa di un focolaio di coronavirus tra i dipendenti.

Smithfield, di proprietà della cinese WH Group, sta chiudendo un impianto per la lavorazione di pancetta e salsiccia a Cudahy, Wisconsin, per due settimane, secondo una dichiarazione. Chiuderà anche una struttura a Martin City, Missouri, che elabora prosciutti.

Produzione di maiali per Stato. By Statista.com

Lo stabilimento del Missouri, che impiega più di 400 persone, lavora carne di maiale in arrivo dal macello a Sioux Falls, nel Dakota del Sud, che la società ha chiuso a tempo indeterminato. Oltre 200 dipendenti, infatti, sono stati infettati dal coronavirus nel mattatoio del South Dakota, che produce dal 4% al 5% del maiale della nazione.

“Senza impianti come Sioux Falls in funzione, altre strutture di elaborazione come Martin City non possono funzionare”

ha dichiarato Ken Sullivan, amministratore delegato di Smithfield.

Tyson Foods Inc questa settimana ha esteso la chiusura di un macello per suini a Columbus Junction, Iowa. 

Aziende come Cargill Inc, JBS USA e National Beef Packing hanno anche chiuso le piante di carne.

“Il nostro paese è benedetto con abbondanti riserve di bestiame, ma i nostri impianti di lavorazione sono il collo di bottiglia della nostra catena alimentare”, ha detto Sullivan.

Di seguito il grafico dei prezzi del future lean hogs fronte mese (dal 15 marzo al 15 aprile).

Di seguito invece la variazione percentuale del future lean hogs fronte mese dell’ultimo mese (dal 15 marzo al 15 aprile).

L’incertezza sulle carni è enorme. Dal mio punto di vista, ad esempio, ho inibito l’operatività sui trading system per qualche giorno a causa delle interruzioni dei prezzi (market halt) e con gli spread stagionali.

_

Per ulteriori analisi e approfondimenti, entra nel B-Club!

 

Analisi, news e spunti operativi, gratis nella tua inbox ogni domenica mattina.

 

 

Anche noi odiamo lo spam: i tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento.