Daily Commodities Commentary – 5/05/2020

  • Home
  • Daily Commodities Commentary – 5/05/2020
Shape Image One
Daily Commodities Commentary – 5/05/2020

Recappone per i pigri

  • Corn: tendenza ribassista
  • Soybean: prezzo sostenuto da pericolo di guerra commerciale con la Cina, forte domanda di meal e oil
  • Wheat: prezzi sostenuti da meteo leggermente favorevole
  • Live Cattle: incertezza. L’inizio delle aperture e l’ordinanza di Trump potrebbero sostenere il prezzo
  • Lean Hogs: margini altissimi, riaperture impianti e esportazioni reggono il prezzo con decisione
  • Cocoa: prezzo sorretto da calo produzione ghana e costa d’avorio e dall’apertura dei mercati asiatici
  • Coffe: tempo negativo in Brasile e difficoltà produttive potrebbero sorreggere il prezzo
  • Sugar: l’energia sostiene i prezzi
  • Cotton: cambio favorevole e notizia di forte export hanno retto il prezzo
  • Nat Gas: gli analisti sono sorpresi dal rialzi e ritengono che non ci siano ancora i fondamentali
  • Crude Oil: molta instabilità. Apertura delle economia di alcuni Stati potrebbe sostenere il prezzo

Corn

COT: long

Trading system: flat

BuzVola: 86%

Il mercato rimane in tendenza ribassista, ma la mancanza di meteo particolarmente favorevole, una ripresa delle vendite all’esportazione e le continue speranze che la Cina possa acquistare mais americano per ricostituire le riserve strategiche sono tutti fattori che potrebbero supportare il prezzo.

I prezzi dell’energia non sono stati in grado di mantenere la forza della scorsa settimana, e questo ha pesato sui prezzi del mais, poiché punta verso prospettive di domanda di etanolo tiepide/medie.

Soybean

COT: short

Trading System: short

BuzVola: 74%

La Cina la scorsa settimana è stata un acquirente aggressivo di semi di soia americani ed è stato un noto acquirente di 264.000 tonnellate di semi di soia statunitensi venerdì. Questo è un grande cambiamento da marzo e gran parte di aprile.

Con il crollo dei mercati dell’energia, le scorte di olio vegetale sembrano aumentare nei mesi a venire. Tuttavia, l’impennata della produzione mondiale di bestiame negli ultimi sei mesi ha lasciato una forte base di domanda per la farina di soia.

I commenti del presidente Trump hanno portato a una riacutizzazione delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e questo ha eroso il sostegno della scorsa settimana dai recenti acquisti cinesi di soia.

La notizia che la domanda indiana di olio di palma è diminuita del 40% ha gettato un’ombra anche sulla domanda di olio di soia. Lo scambio di cereali di Buenos Aires ha ancorato il raccolto di soia argentina al 68,2% completo, e che si confronta con il 56,4% della scorsa settimana.

Il crush spread statunitense per marzo ha raggiunto un nuovo record assoluto di 192,16 milioni di bushel.

Il ritmo quotidiano di crush ha raggiunto un nuovo record assoluto di 6,20 milioni di bushel al giorno. Il ritmo giornaliero medio per il mese è di 5,55 milioni di bushel.

Il crush cumulativo ha raggiunto 1.264,95 milioni di bushel, che rappresentano il 60,1% della stima attuale dell’USDA. A marzo dello scorso anno, il crush cumulativo aveva raggiunto il 59,3% delle previsioni dell’USDA.

Le scorte di olio di soia negli Stati Uniti sono ammontate a 2,332 miliardi pound contro i 2,377 del mese scorso e i 2,233 dell’anno scorso.

Wheat

COT: long

Trading System: short

BuzVola: 71%

Il miglioramento del clima per l’Europa e la regione del Mar Nero continua a fare pressione. Inoltre, le aree di aridità negli Stati Uniti si stanno riducendo con le piogge nel nord del Kansas e nel Nebraska.

La Commissione europea ha previsto esportazioni di grano tenero UE 2020/21 a 28 milioni di tonnellate, un calo considerevole rispetto ai 32,3 milioni di tonnellate di questa stagione.

Per il rapporto sulla superficie coltivata a grano canadese, i commercianti vedono piantagioni a 25,36 milioni di acri di grano quest’anno, 340.000 acri in più rispetto allo scorso anno.

Per il raccolto americano, il Kansas settentrionale e il Nebraska hanno recentemente ricevuto piogge decenti, ma il Kansas meridionale e il sud nel Texas per le pianure occidentali sembrano molto asciutti e freddi per i prossimi 10 giorni e questo potrebbe aiutare a sostenere il prezzo.

Cattle

COT: long

Trading System: long

BuzVola: 99%

Altri discorsi sulla riapertura di parti degli Stati Uniti sono visti come una forza positiva in quanto ciò potrebbe fornire una spinta a breve termine alla domanda da parte dei ristoranti.

Secondo le stime dell’USDA, la macellazione del bestiame è arrivata a 77.000 capi venerdì e 47.000 capi sabato. Ciò ha portato il totale della scorsa settimana a 425.000 capi, in calo dell’8,6% rispetto alla settimana precedente e in calo del 36,8% rispetto a un anno fa.

Hogs

COT: short

Trading System: long

BuzVola: 99%

l mercato rimane in forte rialzo, ma il ritmo dei maceli dovrà riprendersi rapidamente o gli animali inizieranno a aumentare i pesi. La macellazione di maiali la scorsa settimana è diminuita del 22% rispetto alla settimana precedente e del 34,7% rispetto allo scorso anno.

Le forti interruzioni della carne di maiale lascia i margini di profitto di lavorazione a un livello estremamente elevato e ciò dovrebbe contribuire a incentivare i produttori a risolvere i problemi di macellazione.

Il macello stimato di maiali dell’USDA è arrivato a 280.000 capi venerdì e 135.000 capi sabato. Ciò ha portato il totale della scorsa settimana a 1.545 milioni di capi, in calo da 1.986 milioni la settimana precedente e in calo da 2.366 milioni di un anno fa.

Cocoa

COT: long

Trading System: long

BuzVola: 54%

Mentre la domanda globale di cacao è stata influenzata dal coronavirus durante il primo trimestre, le due regioni di macinatura più grandi (Europa e Asia) hanno visto un totale di macinature trimestrali ben al di sopra delle aspettative del mercato.

Sebbene l’Europa e il Nord America disporranno di restrizioni di distanziamento sociale per gran parte del secondo trimestre, le economie asiatiche stanno iniziando ad aprirsi, il che dovrebbe contribuire a migliorare le loro prospettive di domanda a breve termine per il cacao.

Dal lato dell’offerta, le prime due nazioni produttrici del mondo (Costa d’Avorio e Ghana) hanno visto la produzione principale di questa stagione scendere sotto i totali della scorsa stagione. Con le condizioni secche all’inizio di quest’anno probabilmente contribuiranno a un brusco calo della produzione a metà raccolto, entrambe le nazioni sono sulla buona strada per un calo significativo della loro produzione per l’intera stagione.

Koffee

COT: short

Trading System: stop and reverse -> long

BuzVola: 65%

Siamo ormai in zona di raccolta per Colombia e Brasile. Oltre alle problematiche legate alla disponibilità di manodopera, il mercato non ha valutato i potenziali problemi meteorologici nei prossimi mesi. Di conseguenza, ci sono buone probabilità che il caffè sia vicino al minimo a breve termine.

Perdite considerevoli nei mercati azionari statunitensi e britannici hanno rafforzato le prospettive tiepide della domanda a breve termine del caffè a causa delle restrizioni del coronavirus. Tuttavia, tali restrizioni renderanno più difficile per i lavoratori in Brasile e Colombia effettuare la raccolta quest’anno e ciò potrebbe rallentare il movimento dei chicchi di caffè verso le strutture portuali per l’esportazione.

Ci sono previsioni di pioggia e vento nelle principali regioni arabiche in Brasile alla fine di questa settimana che potrebbero far cadere i fagioli dagli alberi e influire sulla qualità dei fagioli raccolti precocemente.

Le scorte di caffè ICE sono diminuite di 550 sacchi venerdì e hanno raggiunto il livello più basso dall’ottobre 2017.

Sugar

COT: long

Trading System: long

BuzVola:69%

Mentre i prezzi dell’energia rimangono ai livelli storicamente bassi, si sono stabilizzati nonostante i problemi di stoccaggio del greggio in corso e l’offerta che supera la domanda.

Di conseguenza, lo zucchero è stato in grado di beneficiare del miglioramento delle prospettive a lungo termine della domanda di etanolo, che potrebbe tradursi in una riduzione della quota di zucchero del centro-sud del Brasile alla fine della stagione.

Sebbene il contratto sullo zucchero ICE di maggio abbia registrato un record assoluto di 2,26 milioni di tonnellate consegnate, il suo impatto negativo sul sentimento del mercato dello zucchero potrebbe essere stato attenuato dalla grave flessione della produzione dalla Thailandia.

Si prevede che le regioni di coltivazione della canna da centro-sud del Brasile vedranno condizioni di pioggia mercoledì e giovedì che potrebbero portare ad alcuni ritardi, ma che saranno seguite da condizioni per lo più asciutte entro la metà della prossima settimana che dovrebbero riportare a piena velocità la raccolta e la frantumazione velocemente.

La Commissione europea ha previsto che le esportazioni di zucchero dell’UE di questa stagione fino alla fine di aprile a 468.000 tonnellate, rispetto a 1,2 milioni a quel punto dell’anno scorso ed è un minimo di 3 stagioni.

Cotton

COT: long

Trading System: long

BuzVola: 80%

Le lamentele del presidente Trump sul ruolo della Cina nella diffusione del coronavirus hanno sollevato preoccupazioni in merito a questioni commerciali.

Sembra che l’accordo dovesse essere anticipato e che la Cina, quindi, avrebbe acquistato 1 milione di tonnellate (4.953 milioni di balle) di cotone per soddisfare l’accordo commerciale di Fase 1 all’inizio di quest’anno. Finora la Cina si è impegnata ad acquistare 2.544 milioni di balle.

C’è cauto ottimismo riguardo il sostegno del prezzo che è emerso nel rapporto sulle vendite all’esportazione della scorsa settimana che ha mostrato che le esportazioni di cotone USA sono rimbalzate bruscamente dopo circa sei settimane di calo delle vendite e in alcuni casi annullamenti netti.

Il rapporto di giovedì ha mostrato che la Cina era un acquirente netto di 422.378 contratti per la settimana terminata il 23 aprile, che era il loro totale settimanale più alto dal giugno 2012.

Natural Gas

Gas Demand

COT: long

Trading System: flat

BuzVola: 95%

Mentre il mercato del gas naturale potrebbe aver toccato un livello importante a marzo e i prezzi sono più alti in questa settimana, riteniamo che i prezzi siano esagerati da prospettive fondamentali e tecniche.

In effetti, siamo molto sorpresi di vedere i prezzi più alti oggi di fronte ai timori della guerra commerciale USA / Cina, poiché si prevede che la Cina aumenterà le importazioni di GNL mentre accelerano la loro economia.

Il conteggio settimanale della piattaforma di perforazione del gas Baker Hughes ha mostrato un calo di 4 negli Stati Uniti e un aumento di 2 in Canada, il che significa che il calo della produzione in anticipo potrebbe non essere così grande come previsto.

Guardando indietro, al mercato del gas naturale sono state presentate notizie negative sulle esportazioni statunitensi, segnalazioni di cancellazioni nelle future spedizioni di gas e il mercato è stato sovraccarico a breve termine, ma i prezzi sono rimasti generalmente positivi!

Crude Oil

COT: long

Trading System: flat

BuzVola: 94%

I rapporti sull’aumento dei prezzi della benzina nel Midwest degli Stati Uniti e il riavvio dell’attività economica in molte aree suggeriscono che la domanda di benzina negli Stati Uniti si sta riprendendo.

Tuttavia, per vedere i prezzi veramente in fase rialzista, questa settimana richiederà il mantenimento di tassi operativi della raffineria statunitensi molto bassi, una verifica costante del miglioramento della domanda (attraverso letture della domanda implicite EIA) e il mercato dovrà vedere l’espansione dell’attività di riavvio senza rinnovati timori di infezione .

Guardando indietro, non è stato sorprendente vedere le vendite di auto statunitensi per il mese arrivare a livelli disastrosamente bassi, ma va notato che i dati settimanali hanno mostrato segni di miglioramento.

Legenda.

News/Report. Le informazioni ottenute riguardano esclusivamente informazioni di tipo fondamentale e provengono da diverse fonti. Filtro le informazioni più importanti, da una montagna di materiale quotidiano, che ritengo abbiano o possano avere conseguenze sul lato domanda o offerta.

Charts. Il grafico rappresenta l’andamento percentuale o della settimana o del giorno precedente.

COT. Le informazioni del cot derivano esclusivamente dal mio portafoglio di sistemi basati sul cot.

Trading system. Informazioni riguardo i miei trading system live.

BuzVola. Indicatore proprietario che indica la volatilità. Esprime valori tra 0 e 100. Indicati con il verde gli aumenti e in rosso i decrementi dal giorno prima; i colori non hanno accezione positiva o negativa ma sono stati scelti per semplicità di lettura.

Altri mercati. In genere gli approfondimenti non contemplano altri mercati. Nel caso in cui ci fossero report, outlook e notizie importanti, copro tutti i settori.

Approfondimenti e Links. Articoli o siti d’informazione per restare connessi.

Il trading espone a rischi sostanziali di perdite, anche di tutto il capitale. Non si dovrebbe mai investire del capitale che non ci si può permettere di perdere. Le performance passate non sono indicative di performance future.

Il materiale presente non può essere inteso come una sollecitazione all’investimento di qualsiasi tipo. Tutto il materiale fornito da BuzTrading è originale e con la presente si accetta di farne un uso esclusivamente personale e di non divulgarlo.

 

Analisi, news e spunti operativi, gratis nella tua inbox ogni domenica mattina.

 

 

Anche noi odiamo lo spam: i tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento.