Futures – Come fare il rollover, la guida completa

  • Home
  • Futures – Come fare il rollover, la guida completa
Shape Image One

Futures – Come fare il rollover.

Quando sviluppiamo una strategia lo facciamo sempre sul ticker continuo di un future, cioè, ad esempio @GC per oro oppure @ES per S&P500.

Non usiamo mai i mini/micro future o i future a scadenza.

I future sono contratti derivati, regolamentati e a scadenza quindi per andare live dobbiamo usare il ticker corretto, cioè quello che indica la scadenza del future.

I mesi di scadenza sono identificati con le lettere.

Gennaio – F

Febbraio – G

Marzo – H

Aprile – J

Maggio – K

Giugno – M

Luglio – N

Agosto – Q

Settembre – U

Ottobre – V

Novembre – X

Dicembre – Z

Ogni broker codifica il future in modo differente.

Tradestation codifica un future a scadenza con: TICKER+M+AA, come segue: GCM23

Interactive Broker codifica un future a scadenza con: TICKER+M+A, come segue: GCM3

A ogni scadenza di un future, dobbiamo sostituire il future “vecchio” con quello nuovo.

Step 1.

Riconoscere il momento giusto.

Il modo migliore per capire quando è tempo di fare il rolling è guarda il grafico di Tradestation del ticker in questione, ovviamente in questo caso con la chiocciola, che indica il future continuos.

I grafici Tradestation continui si aggiornano automaticamente nel momento giusto del rolling.

Un altro modo è tenere sotto controllo i volumi scambiati tra le diverse scadenze, ad esempio utilizzando il sito Barchart. Il contratto a scadenza con più volumi è quello da utilizzare.

Un altro modo è monitorare la differenza dei volumi tra il contrato “F1”, cioè il primo per scadenza e “F2”, cioè il secondo per scadenza.

Per fare ciò aprire un grafico con i future custom F1 e F2, come nell’esempio seguente.

Ad esempio su Gold (GC) in data 1 c’è @GC=105XC1 (cioè il future custom upfront), in data 2 c’è @GC=105XC2, cioè il future custom subito successivo.

  • Esempio su ES:
    @ES=105XC1
  • @ES=105XC2

Esempio su CL:

  • @CL=105XC1
  • @CL=105XC2

A questo punto basta caricare sul grafico un indicatore custom con la differenza dei volumi di data1 e data2. Se positiva, vuol dire che il future è corretto, se è negativa vuol dire che i volumi sono passati in data2, cioè è tempo di rolling.

Per applicare l’indicatore custom. Tasto destro sul grafico, “Studies”, “Add study”, Custom1 line.

Tasto destro sul grafico, “Studies”, “Edit Studies”, selezioniamo l’indicatore e clicchiamo su Customize.

Nel campo input scriviamo come segue.

Step 2.

Togliere dal live il sistema applicato sul ticker in scadenza.

Una volta capito che è il momento di effettuare il rolling dobbiamo fare in modo che il sistema che stiamo tradando non sia più attivo sul ticker vecchio. Bisogna spegnere la strategia, cambiare ticker e riattivarla.

Per spegnere la strategia basta disattivare il comando di automazione. Tasto destro sul grafico, “Studies”, “Edit Strategies”.

Se la strategia in questione ha un trade aperto dobbiamo decidere se chiudere il trade o lasciare la strategia attiva finché non chiude il trade. Dipende da diverse cose. Se la strategia fa trade in genere molto brevi (da qualche ora a 1-2 giorni) possiamo pensare di lasciarla chiudere il trade, prima di fare il rolling.

Se la strategia fa in media trade lunghi conviene chiudere a mano il trade. La strategia potrebbe essere in guadagno o in perdita. In questo caso si incassa la perdita o il guadagno e poi la si fa ripartire, allineandola, sul contratto nuovo.

Step 3.

Attivare il sistema applicato sul ticker nuovo.

Si cambia il ticker e si riattiva la strategia. Se c’era un trade in atto che abbiamo chiuso, sistemiamo la posizione. Se era +1 e l’abbiamo chiusa a mano (vendendo 1 contratto), allora dovremo ri-aprire la posizione +1, quindi comprando un contratto.

 

Analisi, news e spunti operativi, gratis nella tua inbox ogni domenica mattina.

 

 

Anche noi odiamo lo spam: i tuoi dati sono al sicuro e potrai cancellarti in qualsiasi momento.